Torta vegana all’acqua Vegan water cake

tortaacqua6Ho provato questa torta dopo averla assaggiata qualche giorno fa da un amico, era tanto che volevo provare a realizzarla. In effetti devo dire che ero un po’ prevenuto, la ricetta non contiene né uova né burro e immaginavo di ottenere una torta un po’ gommosa e poco saporita. In effetti è stata una vera rivelazione: risulta un dolce molto soffice e piacevolmente dolce, una versione leggera della torta paradiso. E’ ottimo per la colazione, o per accompagnare una merenda o un té con gli amici…
Io ho usato l’olio extravergine di oliva, che conferisce un leggero sapore caratteristico all’impasto. Se non lo gradite, utilizzate in sostituzione del normale olio di semi.

Ingredienti:

  • 360 gr di farina 00
  • 240 gr zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • la scorza e il succo di 1 limone
  • 330 gr di acqua
  • 75 gr olio extravergine di oliva

Preriscaldare il forno (statico) a 170°
Ungere con olio una tortiera e foderare il fondo con un disco di carta forno.
Setacciare la farina ed il lievito in una ciotola, poi aggiungervi lo zucchero e mescolare bene. Grattugiare la scorza di un limone e unirla alla farina.
Utilizzando un contenitore che abbia chiusura emetica (un vaso o un contenitore per alimenti) unire l’acqua, il succo di limone e l’olio, tappare e agitare vigorosamente per dieci/venti secondi.
tortaacqua1tortaacqua2
Aggiungere la miscela liquida alla farina un poco per volta, mescolando bene. Terminare tutto il liquido e mescolare con una frustina fino ad eliminare tutti i grumi. L’impasto risulterà abbastanza liquido.
tortaacqua3
Versare nella tortiera ed infornare, cuocere per 50 minuti. Prima di estrarre la torta dal forno, fare la prova stecchino, se questo esce asciutto la torta è pronta, altrimenti prolungare la cottura di altri 4-5 minuti.
Attendere qualche minuto poi sformare dallo stampo, e lasciare raffreddare completamente la torta su una gratella.
tortaacqua5
Servire con una leggera spolverata di zucchero a velo.

Download PDF

Lascia un commento