CUPS, TABLESPOONS, STICKS, °F ??? Conversioni in cucina. Cups, tablespoons, sticks, °F ??? Conversions in the kitchen

Come convertire le quantità indicate nelle ricette dei dolci americani.

In pasticceria, molto più che negli altri campi della cucina, è molto importante rispettare dosi precise, talvolta precisissime. Un mezzo cucchiaino di lievito in più o in meno per esempio può fare la differenza tra un dolce perfetto e uno da buttare nella spazzatura.
Talvolta, cercando su internet o sfogliando libri di pasticceria americani e inglesi, ci imbattiamo in quantità espresse non in grammi o millilitri, ma secondo il sistema imperiale, ancora largamente in uso sia in America che nel Regno Unito. Altre volte, le dosi sono espresse in tazze (cups), cucchiai (tablespoons) e cucchiaini (teaspoons).  Vediamo di fare un po’ di chiarezza per non sbagliare le dosi e ottenere sempre dolci perfetti.

Bisogna innanzitutto fare due premesse: gli inglesi solitamente hanno meno dimestichezza di noi all’uso della bilancia in cucina, specialmente quelle elettroniche molto precise che ormai tutti possediamo.
tazzeMoltissime case americane hanno però in dotazione un sistema di misurini e cucchiaini che contengono le dosi in tablespoon (cucchiai), teaspoon (cucchiaini) e cups (tazze). In questo modo, ogni volta che bisogna dosare una tazza di farina o di zucchero, o magari di latte o burro fuso, non ci sono mai problemi, e il dosaggio è immediato e preciso.cucchiai
Questo è ovviamente vero se possediamo i dosatori (come quelli in fotografia), ma diventa un inferno quando invece non li possediamo, e dobbiamo munirci di calcolatrice e convertire le unità di misura riportandole al sistema metrico.

Il problema principale è, come appare subito chiaro, la conversione dell’unità della CUP (tazza): essa infatti (e allo stesso modo vedremo più avanti, cucchiai e cucchiaini) è un’unità di volume e non di peso, e corrisponde a 250 ml.
A parità di volume però, il peso di un liquido o di un solido (per esempio la farina) variano di molto. Alcuni libri riportano questa equivalenza generale:  1 cup = 230-250 gr.
Nulla di più sbagliato! Per i liquidi come acqua o latte infatti questa equivalenza è (più o meno) giusta, ma per le farine ad esempio, il peso di una cup è di circa 130 gr, cioè addirittura la metà.

La cosa più comoda è quindi sicuramente dotarsi dei misurini, che si possono acquistare tranquillamente online. Sono venduti in set, uniti con un anello e si impilano come le scatole cinesi. Costano poco e sono molto duraturi.
Altrimenti ci si può affidare alle tabelle di conversione, che vi riporto qui di seguito e che potete trovare un po’ ovunque su internet, facendo un’opportuna ricerca (ed un’opportuna scrematura, dato che tanto spesso si trovano in giro dati errati!).

Un ultimo consiglio: quando usate una bilancia (e io raccomando sempre una bilancia elettronica, costano pochi euro e sono insostituibili, quelle meccaniche sono troppo imprecise nelle piccole quantità e non vanno bene per la pasticceria), assicuratevi di appoggiare SEMPRE su un piano di lavoro rigido e pari: un piano instabile (il lavello in acciaio per esempio) o un tagliere che dondola possono  compromettere la pesatura, e anche se il risultato sbaglia di pochi grammi può fare la differenza, soprattutto quando pesiamo sale o lievito !!!

STICKS  – stecche/pacchetti di burro

burroAlcune ricette americane misurano il burro in sticks (pacchetti): questo perchè il burro viene normalmente venduto in salsicciotti di peso standard.
1 STICK = 115 gr
1/2 STICK = 55 gr

TABLESPOON e TEASPOON – cucchiai e cucchiaini

I liquidi da dosare con più precisione (estratti, sale, lievito, ecc) sono normalmente dosati con le misure di teaspoon (cucchaino) e tablespoon (cucchiaio). Anche in questo caso si tratta di due unità di volume e non di peso, e anche qui esistono i dosatori in kit.
Ecco le loro equivalenze:
1 TABLESPOON (cucchiaio) o TBSP = 15 ml
burro o margarina: circa 15 gr
farine: circa 9 gr
cacao in polvere: circa 8 gr
zucchero semolato: circa 13 grammi
zucchero a velo: circa 9 grammi
lievito per dolci: circa 15 gr
bicarbonato di sodio: circa 15 gr
sale fino: circa 15 gr
1 TEASPOON (cucchiaino) o TSP  = 5 ml
spezie macinate finissime: circa 5 gr
spezie macinate grossolanamente: circa 3 gr
lievito per dolci: circa 5/6 gr
bicarbonato di sodio: circa 5/6 gr
sale fino: circa 5 gr

CUPS – tazze

Qui sorgono i problemi. Abbiamo detto che 1 cup equivale a 250ml di volume, 1/2 cup a 125ml, e così via.
Ovviamente volume e peso sono molto diversi a seconda del contenuto, quindi  non può esistere un’unica equivalenza, ma bisogna per forza di cose differenziare.
Qui di seguito riporto le equivalenze dei principali ingredienti di pasticceria, divisi in 3 categorie:

farine

Ingredienti Secchicupsgrammi
farina 0 e 001140
farina integrale1130
farina gialla, grossa1180
farina gialla, fine1180
fiocchi d'avena1100
noci tritate1120
noci/noci pecan mezzi gherigli1100
mandorle intere1160
mandorle tritate1170
cocco grattugiato190
gocce di cioccolato1150
cacao in polvere1130
uvetta1160

 

liquidi

Liquidi, Uova e latticini, olicupsgrammi
uovo intero grande-50
tuorlo d'uovo-20
burro1230
margarina o strutto1220
olio vegetale1200
latte1260
panna1240
formaggio spalmabile1230
yogurt1240
Parmigiano (grattugiato)1120
Acqua1250

 

zuccheri

Zuccheri, sciroppi e dolcificanticupsgrammi     
Zucchero semolato1220
Zucchero di canna1200
Zucchero a velo setacciato1130
Sciroppo d'acero1320
Miele1340
Melassa1320
Golden Syrup1340

 

LA TEMPERATURE DEL FORNO
Conversione Gradi Fahrenheit(°F)-Celsius (°C)

Ecco un comodo riepilogo delle temperature del forno, in gradi Fahrenheit e Celsius, che si trovano indicate nelle ricette inglesi:

Temperatura °FTemperatura °C
240° F115° C
250° F130° C
275 °F140 °C
300 °F150 °C
325 °F170 °C
350 °F180 °C
375 °F190 °C
400 °F200 °C
425 °F220 °C
450 °F230 °C
475 °F240 °C

 

DIMENSIONI DELLE TORTIERE TONDE
Conversione da pollici (IN) a centimetri (CM)

Quando si leggono le ricette inglesi, spesso i diametri delle tortiere sono indcate in pollici, il cui simbolo è IN (inch). E’ molto semplice fare la conversione: un pollice equivale a 2,54 cm.
Ma ecco di seguito un veloce riepilogo:

Inches (IN)cm
12,54
512,7
615,24
717,78
820,32
922, 86
1025,4
1127,94
1230,48

Download PDF
Questo articolo è inserito in Articoli.

Lascia un commento